All for Joomla All for Webmasters

Direzione artistica

Sara Dominici, pianista

Pianista romana si è musicalmente formata presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma, dove ha conseguito col massimo dei voti e la lode i Diplomi di Pianoforte e di Musica da Camera, e, sempre con lode, la Laurea specialistica in Pianoforte, proponendo un recital dedicato al virtuosismo pianistico. Premiata nel 2000 come migliore allieva del ‘S. Cecilia’, ha eseguito il concerto di Grieg op. 16 nella Sala Accademia accompagnata dall’orchestra del Conservatorio ricevendo ampi consensi; ha vinto numerosi concorsi pianistici e di musica da camera tra cui il premio ‘Lazar Berman’ per la sua esecuzione degli Etudes-Tableaux di Rachmaninoff. Si è perfezionata in Italia seguendo i corsi di F. Di Cesare, M. Campanella, P. Camicia, A. Jacobson, C. Ortiz e il corso biennale tenuto dal Trio di Trieste a Duino. Inoltre ha studiato a Bruxelles con Mogilevski e Roumchevich, a Lussemburgo con D. Protopopescu, G. Mallach e T. Duis, e a Ginevra con K. Jablonsky. Svolge intensa attività concertistica prevalentemente come solista ma anche in formazioni da camera e in duo pianistico. In Italia si è esibita in prestigiose sale per importanti Festival e Associazioni e all’estero ha tenuto recital in Spagna, Grecia, Lussemburgo e Serbia. A maggio è stata in tournèe in Brasile dove ha tenuto una masterclass pianistica presso l’Università Federale di musica di Natal. A giugno, in occasione dei festeggiamenti per i 100 anni dell’indipendenza dell’Albania, ha rappresentato l’Italia esibendosi a Valona presso il Teatro Petro Marko, dove ha anche tenuto una masterclass per giovani pianisti.

Interessata anche alla musica contemporanea ha partecipato al progetto internazionale “Music on Volcanic Lakes” eseguendo composizioni in prima assoluta.

In duo con l’attrice Iaia Forte ha realizzato lo spettacolo “Odissea Penelope” rappresentato in molti Teatri italiani (Teatro Manzoni e Teatro Arcobaleno in Roma), e negli antichi teatri di pietra di Selinunte, Segesta, Noto e Urbisaglia.

Si è spesso esibita in trasmissioni radiofoniche italiane ed estere; nel 2010 la Radio Vaticana le ha dedicato una puntata della trasmissione “Diapason”. Appassionata alla didattica, è docente di pianoforte presso la Ludus Tonalis Accademia di Riano (Roma), di cui è anche direttore artistico.

Sara Dominici plays Rachmaninoff Etude-Tableau op. 33 n. 7
Sara Dominici plays Rachmaninoff Etude-Tableau op. 33 n. 3
Sara Dominici plays Rachmaninoff Etude-Tableau op. 33 n. 2
Sara Dominici plays Rachmaninoff Etude-Tableau op. 33 n. 5
Sara Dominici plays Rachmaninoff Etude-Tableau op. 33 n. 8

 

massimo Perciaccante, pianista

Calabrese di origine, inizia gli studi pianistici con il M° Antonella Barbarossa, diplomandosi giovanissimo al Conservatorio “S. Giacomantonio” di Cosenza, sotto la guida del M° Michele Pisciotta. Si perfeziona poi a Bari presso l’Accademia Barense con il M° Pierluigi Camicia. Prosegue la sua formazione in Italia e all’estero con F. Medori L. Berman, P. Rattalino, K. Kauffmann, E. Conci, G. Vidusso. Nel 2006 consegue la laurea specialistica in Pianoforte con lode presso il Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli, sotto la guida del M° Davide Costagliola, presentando un recital sulle Sonate di Chopin. Nel 2008 e 2009 vince una borsa di studio concessa dal Ministero della Cultura del Lussemburgo, per partecipare ai corsi internazionali di alto perfezionamento pianistico con Dana Protopopescu e Thomas Duis. Nel 2012 si laurea con lode in Musica da Camera al Conservatorio “S. Cecilia” di Roma, sotto la guida del M° R. Galletto. Molti i premi ottenuti in concorsi pianistici (“A.M.A. Calabria”, “Albenga”, “Crotone”, “T.I.M.”, “S. Ferdinando di Puglia”, “Città di Ostuni”, “Città di Barletta”, “S. Manco d’Aquino”, “Scaramuzza”, “Ceglie Messapica”, Concorso Internazionale “Al chiaro di luna” di Torano Nuovo, ecc.). La sua attività concertistica lo ha visto ottenere brillanti successi di pubblico e critica in prestigiose manifestazioni e rassegne musicali (Università della Calabria, Camerata Musicale Salentina, Teatro Manzoni di Pistoia, Premio Roma, Sagrestia del Borromini in Roma, Culture Halls South Corea, Conservatorio di Lussemburgo, León in Spagna, Università di Skopje, Festival di Ohrid, Brasile, Teatro Petro Marko di Valona, ecc.) come solista e in formazioni cameristiche. Ha collaborato con l’Orchestra Nazionale Ucraina di Kiev diretta dal M° N. Giuliani e successivamente dal M° V. Syrenko, esibendosi a Roma (Palazzo della Cancelleria) e Fabriano (Teatro Gentile). E’ frequentemente invitato come membro di commissione in importanti concorsi pianistici nazionali e internazionali, e come relatore a convegni musicologici. Ha tenuto corsi di Perfezionamento Pianistico oltre che in Italia anche in Corea del Sud presso l’Accademia Kyunghwa di Busan, in Brasile presso le Università di Natal e Recife, e in Albania, invitato dal Console italiano in Valona. E’ in contatto con compositori emergenti, per i quali esegue composizioni pianistiche inedite. All’attività concertistica ha unito lo studio teorico della musica, laureandosi col massimo dei voti e la lode in Dams. Scrive per la “Nuova Rivista Musicale Italiana”, Edizioni RAI. Dirige con la moglie Sara Dominici la Ludus Tonalis Accademia, con sede a Riano (RM).

 

mp3

myspace

Massimo Perciaccante